Oddio cosa mi metto? Tendenze per l'abito da sposa 2019

Oddio cosa mi metto? Tendenze per l'abito da sposa 2019
Gli abiti da sposa più belli visti a Londra, Milano, New York e Barcellona.

Principessa, sirena, super romantica o bohémienne? Tra le scelte più difficili nella preparazione del grande giorno c’è lei: quella per l’abito da sposa.

Ecco qui alcuni spunti dalle sfilate del settore, da Milano a New ork.

 

T

Mantella. Gli stilisti hanno proposto elegantissime soluzioni di tulle o pizzo per coprire le spalle e arricchire il look della sposa.

Fiocco. Un tocco romantico ma anche funzionale. Può essere più discreto, per chiudere un colletto, o smisurato, per donare un effetto scultura.

Color touch. L’abito da sposa si tinge non solo di tinte pastello (oltre al rosa confetto si aggiunge l’azzurro serenity), ma anche di nuance vive e piene come il rosso, il viola e il giallo. Questi modelli sono perfetti per spose fashion o per una seconda cerimonia.

Nude – tattoo. Tulle bianco o color carne, con importanti ricami o dettagli di pizzo, creano un sofisticato effetto “tattoo” sulla pelle. Qui il look è giocato sul vedo-non-vedo.

Ispirazione anni 20. Frange, piume, vita lunga e paillettes, la sposa del 2019 si veste di abiti lineari e shining, ideali per essere sfoggiati anche in occasioni formali, al di là del matrimonio.

Volumi esagerati: balze, volant, gonne di tulle anche a più strati. Per sentirsi come una Principessa…

Le maniche dell’abito da sposa sono lunghe, aderenti o a gigot: un’alternativa perfetta se il matrimonio si celebra a inizio primavera o a fine estate.

Le scollature variano, per venire incontro ad ogni esigenza. Le ultime tendenze moda sono però chiare: vertiginosi tagli a “V”, deliziose scollature a barchetta, per mostrare le spalle, e turtle neck per lasciare tutto all’immaginazione…

Il punto vita è segnato da fusciacche di raso, spille e cinture preziose.

Abiti da sposa o lingerie? Corpetti bustier, slip dress, tagli scivolati e payama suit: nella gallery la nostra selezione dedicata a tutte le fashion bride.

Doppio e sovrapposizioni: tute second skin, pantaloni e miniskirt sono abbinate a vaporose gonne di pizzo, raso e tulle per donare un’allure contemporaneo.

Completi: gonna più top o tailleur, l’abito da sposa esce dalla tradizione per trovare nuove forme di styling che sempre più si avvicinano alla quotidianità ( e alle tendenze moda).

 

Fonte: Vogue Italia