Come scegliere il catering giusto per il proprio evento?

Come scegliere il catering giusto per il proprio evento?
La scelta del catering perfetto per il proprio evento è cruciale. Ecco alcuni consigli, e alcuni indirizzi, per non sbagliare

Buonissimo, curato nell’allestimento, flessibile nell’accogliere le richieste, i sogni e le incertezze dei propri clienti, inattaccabile nella logistica, appassionato del proprio lavoro.  Se un catering riempie tutte queste caselle si può andare sul sicuro. Facile no? Dipende. Lo è se si ha a che fare con il mondo degli eventi di frequente, ma per chi ci si trova per la prima volta, alle prese con l’organizzazione del proprio matrimonio o evento, tutto appare confuso. Il consiglio d’oro è: farsi guidare, da chi di catering ne ha visti lavorare a decine, e ha sviluppato le antenne per quelli giusti.

Qui sotto, alcuni consigli per scegliere il vostro catering. Lo staff della Gran Vigna è a vostra disposizione per ogni domanda e approfondimento: info@lagranvigna.com

 

Mela & Grano
Rapporto qualità prezzo imbattibile, materie prime fantastche, logistica di ferro, flessibili ed efficienti.
Bon Ton Pietrini
Eccellente, curatissimo, molto forti anche sui dolci (se passate da Susa andate nella loro storica pasticceria, Pietrini, in centro città).
Chiale Catering 
Cucina tradizionale, un catering solido, gestito da una meravigliosa famiglia, servizio a tavola a vassoio invece che impiattato singolo, prezzo competitivo.
Eventi e Sapori
Buona logistica, servizio curato, attenzione ai dettagli, uno staff giovane e affiatato.
L’Arte a Tavola
Professionale, allestimenti curati e molto suggestivi, gentilezza,
Vasté
L’esperienza dell’antica gastronomia Steffanone insieme a quella di Valente Ricevimenti: un catering impeccabile e molto versatile.